Ciambellone americano

Se non avete mai sentito parlare di ciambelloni americani, chiffon Cake e FLUFFOSE vi consiglio di documentarvi al più presto perché sono le torte in assoluto più soffici che esistano e vi stra consiglio di provarle subito per assaporare  la loro meravigliosa consistenza.

La  ricetta di oggi arriva direttamente dal  meraviglioso libro LE FLUFFOSE  di Monica Zacchia e Valentina Cappiello, un libro che sembra uscito da un altro mondo, e che solo sfogliandolo ti immerge in una atmosfera magica di pace e tranquillità. Un libro pieno di ricette e foto di ciambelloni meravigliosi, soffici come nuvole e proprio per questo motivo ribattezzati  “le fluffose”. 

Avevo già preparato una Chiffon Cake qui, ve la ricordate?

Questa di oggi  invece  è una delle prime ricette che seguo dal libro “Le fluffose” e ho optato per  una delle più semplici, il classico ciambellone americano, sofficissimo delicato e perfetto per la prima colazione assieme ad una tazza di tea caldo o caffellatte.

Per questa ricetta vi consiglio di utilizzare il classico stampo da chiffon Cake con il fondo apribile senza imburrarlo o infarinarlo, oppure se non lo avete un classico stampo a ciambella o normale dai bordi molto alti, con diametro di 26cm. Visto che il tempo di raffreddamento del ciambellone americano è piuttosto lungo vi consiglio di prepararlo alla sera per il mattino seguente in modo che possa riposare tutta la notte.

Ciambellone americano
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Il classico ciambellone americano alto e soffice come una nuvola, perfetto per la prima colazione insieme a tea caldo o caffellatte.
Autore:
Tipo di ricetta: Dolci da colazione
Livello di difficoltà: Semplice
Dosaggio: Per uno stampo a ciambella da chiffon Cake da 26cm
Ingredienti
  • 6 uova
  • 1 bustina di cremor tartaro
  • 300g di farina 00
  • 300g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 180ml di acqua tiepida
  • 130 ml di olio di semi
  • La scorza di un limone
Procedimento
  1. Preriscaldate il forno a 150c.
  2. Dividete i tuorli dagli albumi.
  3. Montate gli albumi a neve fermissima con il cremor tartaro.
  4. In una ciotola setacciate insieme la farina con lo zucchero, il lievito e il pizzico di sale. Fate un buco al centro e versatevi l'acqua e l'olio precedentemente emulsionati insieme.
  5. Unitevi anche la scorza del limone e mescolate. Aggiungetevi i tuorli uno alla volta amalgamando il tutto e per ultimo unitevi gli albumi montati a neve, con delicatezza mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
  6. Versate l'impasto nello stampo apposito e infornate.
  7. Cuocete per 1h e 15 minuti.
  8. Sfornate e con delicatezza capovolgete lo stampo facendola raffreddare a testa in giù sugli appositi piedini.
  9. Il mattino dopo passate un coltello affilato tra lo stampo e la ciambella per staccarla bene dai bordi, quindi sformatela con delicatezza su un piatto da portata.
  10. Servite.
Note
Se gradite spolverate con zucchero a velo.
Potete usare questa ciambella come base per torte decorate o Farcite.
La ciambella americana si conserva fino a una settimana bene chiusa all'interno di un porta torte.

 

 

Spero con questa ricetta di aver portato un po’ di sole nelle vostre case.

Dolce giornata,

Sara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: