Canestrelli (ricetta originale dell’entroterra ligure)

I Canestrelli sono biscotti di frolla con una tipica forma a fiore bucato al centro (dal nome canestrello = canestro). I Canestrelli sono biscotti tipici della tradizione ligure e hanno un’origine molto antica, anche se probabilmente in passato erano molto diversi sia per forma che per consistenza  rispetto a quelli attuali. La versione a base di pasta frolla si diffuse poi in epoca più recente.

La ricetta di oggi arriva dal libricino “Canestrelli di Montebruno” della linea “piaceri da gustare” che mi regalo’ un amico qualche tempo fa insieme allo stampo originale per prepararli. Da tempo volevo proporvi la ricetta ma ho sempre rimandato, poi, oggi l’illuminazione : preparo i canestrelli per il blog.

I canestrelli sono dei biscotti di frolla molto burrosi e friabili, quasi si sciolgono in bocca, sono quindi perfetti sia per la colazione con il caffè latte sia come pasticceria secca da servire a fine pasto o a merenda con il caffè o un te caldo.

I canestrelli liguri solitamente si mangiano al naturale ma se preferite potete spolverarli di zucchero a velo oppure glassarli con cioccolato bianco o fondente ( le versioni glassate le compro spesso a Torriglia, paesino dell’entroterra genovese e sono davvero golosissime).

Canestrelli

Ingredienti 

500g di  farina 00

150g di zucchero semolato fine

300g di burro

1 bacca di vaniglia ( opzionale io la metto)

3 tuorli medi

1 albume per spennellare (opzionale)

Procedimento

  1. Mettete la farina a fontana. Aggiungete al centro il burro non troppo freddo, i semi di vaniglia, lo zucchero e i tuorli. Impastate finché non formerete un panetto compatto. Fasciatelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per almeno mezz’ora.
  2. Sulla spianatoia leggermente infarinata stendete l’impasto allo spessore di circa 1cm o poco meno. Non stendetelo troppo sottile perché gli originali canestrelli sono piuttosto spessi. Ritagliate i vostri biscotti e posizionateli su una placca rivestita di carta forno. Lasciateli riposare in frigorifero nel frattempo che preriscaldate il forno. In questo modo avrete biscotti dalla forma perfetta.
  3. Spennellate i biscotti con albume. (potete saltare questo passaggio).
  4. Infornate nel forno preriscaldato a 170c circa, per 15/20 minuti a seconda dello spessore.
  5. Sfornate i canestrelli  e lasciateli raffreddare qualche minuto sulla placca, quindi trasferiteli   su una gratella per dolci.
  6. Serviteli subito o confezionateli per regali homemade.

Note:

  • Gustateli al naturale come solitamente si mangiano qui dalle mie parti o spolverizzateli con zucchero a velo, o ancora glassateli con cioccolato bianco e fondente.
  • I canestrelli si mantengono fragranti per parecchi giorni chiusi in contenitori ermetici o scatole di latta.

Dolce serata, 

Sara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *