Risotto alle mele e senape con insalatina croccante di mele e spinacino baby

Avete presente quelle ricette un po’ particolari e dai gusti un po’ audaci? Ecco… Il risotto di oggi è frutto di un abbinamento che mai avrei pensato possibile e soprattutto mai avrei pensato essere tanto buono. Se anche voi scrollereste la testa al pensiero di un primo piatto aromatizzato alla senape sono sicura che vi basterà provarlo per cambiare idea : ve ne innamorerete al primo assaggio esattamente come è stato per me.

Il risotto alle mele e senape in grani con insalatina croccante di mele e spinacino baby è un primo piatto fresco e davvero buono, dal gusto deciso ma delicato al tempo stesso. Un piatto che vi consiglio assolutamente di provare al più presto… Come sempre fatemi sapere cosa ne pensate e se vi è piaciuto!

Risotto alle mele e senape in grani con insalatina croccante di mele e spinacino baby.

Ingredienti x 2 porzioni

160g di riso arborio o carnaroli

1 cipolla

Olio extravergine di oliva

1 mela

Brodo vegetale q.b

35g di burro

2 cucchiaini di senape all’antica Maille

1 manciata di foglie di spinacino baby

Sale e pepe q.b

Procedimento

  1. Tritate finemente la cipolla e fatela imbiondire in un tegame dai bordi alti con un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Aggiungete la mela precedentemente pelata e tagliata a pezzettini (tenetene da parte qualche fettina sottile per l’insalatina croccante).
  2. Aggiungete il riso e fatelo tostare un minutino, quindi coprite il tutto con il brodo vegetale e portate a cottura avendo cura di aggiungere brodo ogni volta che sarà necessario.
  3. Quando il risotto sarà cotto (ci vorranno circa 15/18 minuti) spegnete il fuoco e mantecate con il burro e la senape.
  4. Impiattate il risotto aggiungendovi sopra l’insalatina di mele e spinacino baby condita con olio extravergine di oliva, succo di limone, sale e pepe.
  5. Servite subito.

Ricetta in collaborazione con Maille e iFood

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *